Pubblicato il: 20/06/12 | Ricontrollato il:

Microsoft si sente pronta a sfidare Apple nel mondo dei tablet, ormai è ufficiale. Steve Ballmer ha presentato Surface, il tablet made in Microsoft che si introduce nel mondo della tecnologia come l'unione di un PC e un tablet.

Il sistema operativo infatti è Windows 8 e supporta tutte le applicazioni e i programmi che sono stati creati per un computer. I modelli distribuiti saranno due: quello meno potente, con il processore Arm e con sistema operativo Windows RT, e uno un po' più professionale, con Intel Ivy Bridge Core i5 e Windows Pro.
Il display è più grande di quello dell'iPad (9,7") ed è di ben 10,6 pollici. La versione con Windows RT sarà dotata di ClearType HD Display mentre quella Pro di un display in Full HD. Nella risoluzione Surface rimane un po' più leggero dell'iPad, infatti ha una risoluzione di 1920x1080, contro il Retina dell’iPad di 2048x1536, naturalmente in 16:9.
Il modello Pro potrà utilizzare Windows anche in modalità desktop, con Office e Photoshop integrati, mentre la versione RT avrà una grafica in stile Metro.
Surface integra anche un kickstand per rimanere in piedi e una cover dotata di tastiera, anche touch, e una penna che si aggancia di fianco grazie a un magnete (il tablet supporta la tecnologia Digital Ink).

Una grande differenza con l'iPad è la presenza delle porte più comuni, per connettere MicroSD, USB o Video. Surface RT è spesso 9,3 millimetri però il modello Pro arriva a 13.5 mm. Il tablet di Microsoft pesa meno di un kg, sui 900 grammi. Lo storage è di 32 e 64 GB per il modello base, 64 e 128 GB per il Pro.
I prezzi invece sono ancora del tutto sconosciuti ma si pensa ad un possibile prezzo che raggiungerà i 400/500 dollari per la versione RT mentre 600/700 per quella Pro, per non sforare troppo nei prezzi di mercato e fronteggiare al meglio gli altri tablet, sia l'iPad che i tablet Android.

Lascia un Commento

Iscriviti al Feed

Ricerca Geek

Ultimi Articoli

Ultime Guide

- © Copyright Portale Geek 2008- © - Template Metrominimalist - Powered by Blogger - Designed by Johanes Djogan -

- Policy Privacy -