Pubblicato il: 01/06/12 | Ricontrollato il:

Come ormai la maggior parte degli appassionati d'informatica sapranno, quando un file viene eliminato da Windows (e anche dal cestino) non viene cancellato in modo definitivo, a meno che non si effettuino bonifiche o operazioni più complesse.

Quindi i file che cancelliamo in qualche modo rimangono ancora in memoria sull'hard disk e di conseguenza, con alcuni programmi, sono recuperabili. Esistono alcuni software che promettono di recuperare i file cancellati ma non sempre funzionano quindi è bene provarne molti e vedere se qualcuno funziona. Il programma di oggi si chiama FreeRecover e vediamo in dettaglio come funziona.
Innanzitutto si tratta di un programmino gratuito che funziona su tutti i sistemi Windows. Una volta aperto ci chiederà su qualche drive deve agire per cercare file recuperabili. Una volta trovati ci informerà sullo stato dei vari file e se quindi sono ancora recuperabili, mostrandoci anche un'anteprima. Si possono anche applicare vari filtri per localizzare meglio il file che stiamo cercando.
Una volta che abbiamo trovato il file di nostro interesse non dovremo far altro che premere Recover Files per ripristinarlo (è possibile selezionare anche più di un file alla volta).
Per scaricare FreeRecover andate sulla pagina dedicata.

Lascia un Commento

Iscriviti al Feed

Ricerca Geek

Ultimi Articoli

Ultime Guide

- © Copyright Portale Geek 2008- © - Template Metrominimalist - Powered by Blogger - Designed by Johanes Djogan -

- Policy Privacy -