Pubblicato il: 24/02/14 | Ricontrollato il:

Molti di noi blogger avranno sicuramente pensato di sviluppare un app, non solo per garantire visibilità e ottimizzare il proprio sito o blog di informazione digitale per smartphone e device di ultima generazione, ma anche per stare al passo coi tempi. Ma è anche vero che molti si sono fermati solo all'idea con il pensiero che sviluppare un app risulterebbe troppo complicato.

Per questo motivo oggi voglio parlarvi di GoodBarber, la piattaforma leader sul mercato francese per la creazione di mobile app, che oggi presenta anche le ultime novità del suo servizio al Mobile World Congress di Barcellona. Questa piattaforma, nata circa 4 anni fa, fin dai suoi primi mesi di vita si è saputa distinguere tra gli altri app builder per il suo occhio di riguardo al design delle mobile app. Da allora il servizio offerto da questa giovane società si è continuamente evoluto e solo pochi mesi fa GoodBarber ha rilasciato l'aggiornamento "Salvador", con il quale è riuscito a stabilire nuovi standard per quanto riguarda il design delle app generate con un app builder.
L'interfaccia si presenta semplice e intuitiva anche per chi non ha conoscenze approfondite dei linguaggi di sviluppo. Il processo di creazione è guidato con linee guida semplici ma dettagliate nei particolari, e il servizio assistenza è rapido ed efficiente, inoltre si può sempre consultare il blog e il canale YouTube dedicato per le informazioni e le ultime novità sugli aggiornamenti. Oggi GoodBarber vanta il più completo set di strumenti per la creazione di un design d’eccezione. Decine di modelli vengono messi a disposizione degli utenti che possono comunque dare il loro tocco personale modificando colori, immagini, icone, e molto altro.

Durante il Mobile World Congress, GoodBarber ha deciso di presentare quelli che sono gli elementi più importanti sviluppati in questi ultimi mesi. Tra le tante funzioni fornite infatti vi sono elementi di spicco che rendono GoodBarber una valida scelta anche tra chi un'app saprebbe benissimo crearsela da solo. La vasta possibilità di scelta tra modelli, modalità di navigazione e connettori, permette infatti di creare un’app completa, con una user experience eccezionale, risparmiando tempo e denaro. Stiamo parlando di 55 modelli di design, 9 modalità di navigazione e ben 34 connettori, tra cui due per i blog WordPress, sezioni Custom personalizzabili, e sezioni Live e Live+ per streaming audio e video.
Tra i modelli e le modalità di navigazione non c’è che l'imbarazzo della scelta. Tante opzioni: classiche, moderne, semplici e ad effetto. Ogni app e ogni contenuto, può trovare giusto risalto. La cosa più particolare offerta da questo servizio è senz'altro il suo CMS interno. Ormai le app sono uno strumento quasi fondamentale per promuovere i propri contenuti. Ma crearle con un app builder, senza avere una fonte terza da collegare, è abbastanza complicato, se non in alcuni casi impossibile. GoodBarber, con il suo CMS interno, offre ai suoi utenti la possibilità di utilizzare l'interfaccia di gestione, per la creazione e la pubblicazione dei contenuti. Semplicemente aggiungendo la sezione dedicata, è possibile caricare foto e video direttamente nell'app, o di scrivere veri e propri post con l’aggiunta di foto, iper-link e quant'altro.
GoodBarber, da sempre riconosciuto come generatore di app native, ha riconosciuto il bisogno tra i suoi utenti di essere presenti su quanti più dispositivi possibili. Ha deciso di offrire quindi, senza costi aggiuntivi, una versione in HTML5, con le stesso concept dell’app nativa. Il colpo da maestro ovviamente non può mancare, ed ecco quindi che è possibile aggiungere un dominio a questa versione, così da renderla la versione web ufficiale del sito web.

Ma arriviamo a quella che è stata la grande rivelazione di GoodBarber al Mobile World Congress: GoodBarber for Reseller. Un nuovo servizio creato per sostenere la grande richiesta di aziende e privati. Al momento è disponibile solo la versione base che offre app in white label, strumenti per gli sviluppatori, e sconti in base al numero di app create. Ma si dice che prossimamente sarà disponibile anche una versione pro, con tante altre sorprese.

Insomma, il team di GoodBarber sembra si stia davvero impegnando per soddisfare al massimo i suoi utenti, per sostenerli e guidarli, e rispondere a tutte le loro domande. Un servizio davvero notevole per il costo leggermente sotto la media, rispetto ai concorrenti. Gli abbonamenti proposti sono infatti solo 2, uno Standard da 16 euro, e uno Completo, da 32 euro, ma il primo mese è gratis, così da poter fare tutte le prove necessarie e cominciare a metter mano al portafoglio solo quando si è sicuri di pubblicare. Per avere tutte le informazioni necessarie e provare GoodBarber non vi resta che raggiungere la loro home page e cliccare su "Prova ora", o sul loro blog. Per saperne di più potete anche chiedere assistenza su Twitter a @goodbarberIT e il loro team di ottimi collaboratori saranno sicuramente pronti per offrirvi il miglior servizio informazioni che un app builder possa darvi.

Lascia un Commento

Iscriviti al Feed

Ricerca Geek

Ultimi Articoli

Ultime Guide

- © Copyright Portale Geek 2008- © - Template Metrominimalist - Powered by Blogger - Designed by Johanes Djogan -

- Policy Privacy -