Pubblicato il: 04/10/14 | Ricontrollato il:

Le nuove carte di credito contactless (senza contatto) si stanno via via diffondendo anche in Italia. Sono quelle carte con cui è possibile effettuare pagamenti semplicemente avvicinando la card al lettore, senza inserirla o passarla, grazie alla nuova tecnologia RFID (a radio frequenza).

Questa tecnologia porta 2 grandi vantaggi: è possibile pagare cifre pari o inferiori ai 25 euro senza digitare alcun PIN, solamente avvicinando la carta, ed è possibile associare la card allo smartphone (se predisposto alla tecnologia NFC) così da poter pagare direttamente avvicinando solamente il proprio cellulare.
Se la vediamo da questo punto possiamo dire che porterà una grande rivoluzione nel mondo dei pagamenti, perchè una volta che avrà preso piede ormai tutti avranno comprato nuovi smartphone, con tecnologia NFC, e sarà molto più veloce effettuare pagamenti tramite lo smartphone o anche con la vera e propria carta di credito, dato che bisognerà solo avvicinare uno dei due, e almeno il cellulare lo abbiamo sempre con noi.

Passando al lato oscuro di questa carta vediamo questi cambiamenti dal punto di vista della sicurezza: un qualsiasi malintenzionato potrebbe comprare su internet un dispositivo che per pochi euro è in grado di clonare la nostra carta di credito senza che noi ce ne accorgiamo (negli Stati Uniti questa tecnologia è molto più avanti e purtroppo succedeva molto spesso). Dato che funziona anche tramite RFID il ladro potrebbe tranquillamente fare tutto standoci semplicemente vicini, senza nemmeno toccarci minimamente. Una volta clonata potrebbe fare pagamenti di 25 euro senza digitare il PIN e in qualunque posto abilitato.
Per evitare questo l'unica soluzione è avvolgere la nostra carta nella stagnola o conservarla in nuovi portafogli rivestiti con una speciale lamina.

E' anche vero però che il truffatore deve starci veramente vicino per clonare la carta, mentre la sicurezza si incrementa se la carta viene associata allo smartphone, dato che la radio frequenza viene automaticamente spenta allo spegnimento del display.
In futuro ci saranno app sempre più sicure che potranno gestire questo tipo di pagamenti ed eliminare quindi la carta di credito fisica anche per i pagamenti più alti, fino a diventare uno standard a livello nazionale non solo negli Stati Uniti o Italia ma anche nel resto del mondo.
Non dovremo più fermarci al casello in autostrada per pagare ma ci basterà avvicinare il cellulare all'apparecchio per i pagamenti e il credito ci verrà scalato nel giro di pochi secondi. O anche comprare bibite e merendine alle macchinette non sarà più un problema se avremo sempre dietro il nostro smartphone. Questi sono solo due degli esempi pratici più banali di un futuro non troppo lontano, ma la tecnologia contactless potrebbe veramente rivoluzionare il pensiero di pagamento che tutti abbiamo in mente e cambiare ancora una volta le nostre abitudini di vita.

{ 2 commenti... leggi i commenti e rispondi o lasciane uno nuovo }

  1. La sola idea che possano essere effettuati pagamenti senza un consenso esplicito che implichi un'identificazione del proprietario della carta (la conoscenza del pin, o l'impronta digitale rilevata di volta in volta sullo smartphone) è assolutamente idiota e apre la strada a una serie infinita di abusi, soprattutto in un paese fondato sull'imbroglio come l'italia, che in più ospita in largo numero i maestri di questo genere di truffe originari dell'est europeo. La cosa peggiore è che non esiste l'opzione di farsi dare carte SENZA questa tecnologia intrinsecamente insicura.

    RispondiElimina
  2. 2 grandi vantaggi?!?
    Non vedo vantaggi: solo rischi e scomodità. Anche piuttosto evidenti.
    FAIL !

    RispondiElimina

Ricerca Geek

Ultimi Articoli

Ultime Guide

- © Copyright Portale Geek 2008- © - Template Metrominimalist - Powered by Blogger - Designed by Johanes Djogan -

- Policy Privacy -