Pubblicato il: 29/10/14 | Ricontrollato il:

Dopo anni e anni di sistemi operativi tutti molto simili tra loro, e quindi anche smartphone tutti uguali, Google rinnova enormemente e in modo egregio il sistema operativo Android, portando numerose novità, soprattutto nella grafica, all'interno della versione 5.

Android 5.0 ha preso il nome in codice di "Lollipop" e porterà una vera rivoluzione al mondo del robottino verde che tutti noi conosciamo. Non tutti i dispositivi potranno supportare questa versione, sia per questioni di hardware che per questioni di business, ma più o meno gli smartphone e i dispositivi di primo ordine usciti nel 2014 dovrebbero essere compatibili.
Android Lollipop si presenta al 2015 in questo modo:

1. Material Design: grafica totalmente rinnovata. La nuova grafica è più reattiva e fluida, ci sono nuovi font che facilitano la lettura, le interazioni con lo smartphone diventano più semplici e il look è molto più intuitivo (anche il Google Play Store si è trasformato).

2. Overview: il multitasking si adegua al Material Design e diventa a visione "a mazzo di carte", come per le schede di Chrome, facilitando così sia la chiusura delle app che la visione, ora più completa, della app aperte.

3. Risparmio energetico: il nuovo sistema di risparmio energetico dovrebbe permettere di sfruttare a pieno la batteria, il progetto punta a 90 minuti (di utilizzo) in più dei vecchi sistemi.

4. Impostazioni rapide ottimizzate: le impostazioni rapide sono state semplificate e ottimizzate per essere molto più efficienti, con i collegamenti veramente più utilizzati.

5. Tap and Go: questa funzione permette di trasferire le impostazioni del vecchio dispositivo a quello nuovo anche se deve per forza avere almeno la versione 5 del sistema.

6. Sblocco rinnovato e aggiornato: ora per svegliare il dispositivo basterà dire "Ok Google" oppure sfruttare la nuova funzione "Doppio Tap" che con due tocchi allo schermo lo farà riattivare; oltre alla Face Unlock (sblocco con il viso) migliorata.

7. Notifiche ottimizzate: anche con schermo bloccato le notifiche ora sono visibili e con schermo OLED le notifiche sono visibili anche senza accendere lo schermo.

8. Bloccare alcune App: per non essere disturbati possiamo addirittura bloccare alcune app che possono infastidirci con notifiche o suoni improvvisi.

9. Bloccare uscita App: se ad esempio facciamo utilizzare un'app o un gioco ad un nostro amico e non vogliamo che guardi altre cose all'interno del nostro smartphone, o tablet, possiamo impostare una password per uscire dall'app.

10. Guest mode: è possibile far usare ad un ospite il nostro device senza la preoccupazione che guardi foto, video, social network o app che non dovrebbe vedere, semplicemente facendogli utilizzare il dispositivo in "guest mode".
Il team di developers ha rilasciato un piccolo video che mostra un assaggio del nuovo sistema operativo Android 5.0 targato Lollipop:

Lascia un Commento

Iscriviti al Feed

Ricerca Geek

Ultimi Articoli

Ultime Guide

- © Copyright Portale Geek 2008- © - Template Metrominimalist - Powered by Blogger - Designed by Johanes Djogan -

- Policy Privacy -