Pubblicato il: 28/10/12 | Ricontrollato il:

Windows 7 non seguirà la tradizione dei Service Pack ma si fermerà soltanto all'attuale primo pacchetto. A rivelarlo è stato The Register, secondo il quale Microsoft non avrebbe in programma un successivo Service Pack per Seven per focalizzare sempre di più l'attenzione su Windows 8.

Questo però non significa che non ci saranno più aggiornamenti e patch per Windows 7, ma vuol dire che non ci sarà più la comodità di installare un pacchetto unico in caso di eventuali formattazioni o di installazioni aziendali, ma sarà possibile installare il SP1 che arriva fino febbraio 2011, e i successivi aggiornamenti andranno installati a mano.
Dunque Microsoft sta già pensando quasi totalmente a Windows 8 e ai successori del sistema operativo appena rilasciato. Comunque c'è da sottolineare che Windows XP è stato aggiornato in continuazione per quasi 12 anni e continuerà ad esserlo fino al 2014, e anche a Seven non mancheranno gli aggiornamenti fino al 2020 (e magari anche un Service Pack spunterà da qualche parte).

Lascia un Commento

Iscriviti al Feed

Ricerca Geek

Ultimi Articoli

Ultime Guide

- © Copyright Portale Geek 2008- © - Template Metrominimalist - Powered by Blogger - Designed by Johanes Djogan -

- Policy Privacy -