Pubblicato il: 20/07/12 | Ricontrollato il:

Un nuovo servizio di cloud storage è pronto a sfidare i già ben noti Dropbox, Skydrive e Google Drive e a padroneggiare nel mercato di questi servizi.

Il promotore è RapidShare, un nome già ben conosciuto, e il nuovo servizio ha preso si chiama RapidDrive, il quale al momento è ancora in fase beta ed è riservato esclusivamente agli utenti Pro.
Il software una volta scaricato ed installato andrà ad aggiungersi come un nuovo hard disk "virtuale" che non è nient'altro che il vostro account di RapidShare. Questa fase beta è disponibile solo per Windows ed è semplicissima da utilizzare: per trasferire i file sull'account è sufficiente un drag & drop tramite il disco fisso "RapidDrive", senza bisogno di browser o software aggiuntivi.
Per settembre dovrebbe essere pronta la versione ufficiale e anche delle versioni per altri sistemi operativi, ma se avete un account RapidPro potete già provare tutto questo scaricando il programma da questa pagina.

Lascia un Commento

Iscriviti al Feed

Ricerca Geek

Ultimi Articoli

Ultime Guide

- © Copyright Portale Geek 2008- © - Template Metrominimalist - Powered by Blogger - Designed by Johanes Djogan -

- Policy Privacy -