Pubblicato il: 06/06/12 | Ricontrollato il:

Chi possiede uno smartphone con sistema Android o iOS si sarà trovato molto spesso nella situazione in cui, dopo aver giocato con qualche applicazione, la batteria del cellulare sia completamente o quasi del tutto a secco.

Questo accade perchè le applicazioni free (gratuite) consumano molto di più di quelle a pagamento. Ormai è stato confermato, le app gratuite (che quasi tutti installano) consumano quasi il 40% di batteria in più a causa delle continue connessione per proporre la pubblicità che mantiene le applicazioni gratuite.
I ricercatori hanno preso in considerazione come esempio il famosissimo gioco Angry Birds. Hanno installato su un iPhone 4S l'applicazione gratuita e su un altro l'applicazione a pagamento. I risultati hanno confermato che dopo quasi 3 ore di gioco l'iPhone con Angry Birds Free era scarico mentre quello con Angry Bird a pagamento aveva ancora circa il 40% di batteria. Questo non è solo un caso perchè i test sono stati effettuati anche con altre applicazioni e confrontando i dati i risultati non cambiavano, al massimo la % diminuiva di poco, ma c'era pur sempre una differenza di carica.

Per superare questo problema è utile disattivare varie impostazione che di default troviamo quasi sempre attive. Gran parte dell'assorbimento energetico sarebbe dovuto alla localizzazione del dispositivo per proporre pubblicità mirata, tramite GPS oppure connessioni 3G o Wi-Fi.
Quindi per bloccare questa "funzione" andiamo subito nelle impostazioni e disattiviamo la localizzazione del dispositivo tramite GPS da parte delle applicazioni e ogni volta che utilizziamo un'applicazione free disattiviamo tutte le connessioni attive (Bluetooth compreso).
Con questi due semplici trucchetti si potrà risparmiare anche il 50% della batteria, perchè comunque disattivando tutto ciò che non è necessario al dispositivo durante il gioco, oltre a bloccare gli spot delle app, ci permette di risparmiare batteria in generale, dato che la principale causa dello scaricamento della batteria dipende proprio dalle connessioni.

Lascia un Commento

Iscriviti al Feed

Ricerca Geek

Ultimi Articoli

Ultime Guide

- © Copyright Portale Geek 2008- © - Template Metrominimalist - Powered by Blogger - Designed by Johanes Djogan -

- Policy Privacy -