Pubblicato il: 09/04/12 | Ricontrollato il:


Con l'evento ormai affermato dei vari social network si sono anche diffusi i siti per accorciare i link e occupare meno spazio sia sui server madre sia nelle frasi da postare (con Twitter ad esempio risultano molto utili visto che si possono scrivere solo 140 caratteri).

Molti utenti però prima di cliccare su uno di questi link sono un po' titubanti, visto che l'indirizzo originale è nascosto e non si può sapere dove si andrà a finire.
Esistono dei servizi che effettuano l'operazione inversa e possono risultare molto utili per non capitare in siti spam o con qualche virus.
Uno dei più semplici ma efficaci è WhereDoesThisLinkGo.com, con un'interfaccia minimale. Un altro è LongURL, molto simile ma disponibile anche in tool. Altri sono LinkPeelr, Securi, e URL X-ray.
Un altro servizio disponibile però solo con TinyURL permette di bloccare il redirect automatico in caso di click su short-URL; il servizio è attivabile da questo indirizzo (facendo click su “Click here to enable previews“).

Lascia un Commento

Iscriviti al Feed

Ricerca Geek

Ultimi Articoli

Ultime Guide

- © Copyright Portale Geek 2008- © - Template Metrominimalist - Powered by Blogger - Designed by Johanes Djogan -

- Policy Privacy -