Pubblicato il: 16/06/10 | Ricontrollato il:



Il sistema operativo di Google integrerà un specie di plug-in in grado di accedere ai programmi installati su un altro computer. Chrome OS, il sistema basato sul cloud-computing, ha deciso forse di fare un passo indietro per dare la possibilità a tutti di adeguarsi (se ci adegueremo) al nuovo mondo del "tutto su internet".

All'inizio si era pensato bene di creare un sistema che avesse un rapido avvio per essere subito connessi a internet, e, utilizzando tutte le applicazioni presenti in rete, tutto funzionava a meraviglia. Ma qualcosa è andato storto perchè pensandoci bene non tutti siamo pronti al cloud-computing e utilizzare dei programmi che si trovano in internet è un po' difficilino.

Nel sistema allora verrà installato Chromoting, uno speciale plug-in che ci farà ancora utilizzare, qualora lo volessimo, il nostro Netbook come se fosse ancora un Notebook, e questa funzionalità verrà utilizzata sicuramente moltissimo.

Lascia un Commento

Iscriviti al Feed

Ricerca Geek

Ultimi Articoli

Ultime Guide

- © Copyright Portale Geek 2008- © - Template Metrominimalist - Powered by Blogger - Designed by Johanes Djogan -

- Policy Privacy -