Pubblicato il: 26/04/10 | Ricontrollato il:


Il New York Times ha riportato che un gruppo di spammer professionisti, stanchi delle protezioni anti-spam captcha, hanno formato una specie di società per decriptare migliaia e migliaia di scritte.

Gli "operai" però sono giovanissimi dell'India e del Bangladesh e naturalmente gli stipendi sono bassissimi. Pensate per 1000 unità di captcha inseriti a mano la paga è di un dollaro.
Adesso gli odiosi spammer non si limitano ad inviare pubblicità ma sfruttano anche ragazzi che per una misera paga sono disposti a fare anche questo. Speriamo che tutto questo termini presto anche se significherà la perdita di molti posti di lavoro.

Lascia un Commento

Iscriviti al Feed

Ricerca Geek

Ultimi Articoli

Ultime Guide

- © Copyright Portale Geek 2008- © - Template Metrominimalist - Powered by Blogger - Designed by Johanes Djogan -

- Policy Privacy -