Pubblicato il: 24/09/09 | Ricontrollato il:



Anche se in questi ultimi mesi si è parlato solo di Google Chrome OS e Windows Azure, i sistemi operativi online esistono da parecchio tempo e la tecnologia "cloud computing" non è un'invenzione di Google o di Microsoft.
Questi sistemi sono totalmente gratuiti e possono essere definiti dei veri e propri sistemi operativi. Anche se sono in rete rendono disponibili quasi tutti i programmi più comuni, ma ogni sistema si differenzia per alcuni aspetti che lo distinguono dagli altri.

1) ICloud è un sitema operativo online e, quindi, utilizzabile dappertutto. Basta effettuare una semplice registrazione per avere 3 GB di spazio archiviabile e la grafica di Windows (simile a Vista) in modo gratuito. Il sistema predispone di un lettore multimediale per video e musica, ma visualizza e condivide anche foto. Inoltre ha già integrato un client per la posta elottronica, messenger, e un internet browser (tutti targati iCloud). Si può anche utilizzare un notepad, tipo Word, e un programma di archiviazione ZIP.

2) EyeOS nasce invece come applicazione web gratis da scaricare e da installare sul pc o su un server web per la condivisione su internet o in rete lan, del desktop.
Di EyeOS però esiste anche una versione online che funziona da desktop virtuale e che si può usare dal browser.
La grafica somiglia a quella dei MAC e, come tutti gli altri, ha in se la possibilità di usare programmi (di ogni genere) e di memorizzare file in remoto.

3) Cloudo è un sistema operativo online completo di ogni funzionalità, veloce e con una grafica molto bella da vedere, la quale possiamo definire simile a Safari e non proprio ai Mac.
Anche questo offre i soliti player e uno spazio remoto per salvare file.

4) OoDesK si presenta come un sistema molto rapido e simile a Windows XP.
Il pacchetto comprende applicazioni molto utilizzate, come la suite di Office per scrivere testi, tabelle e presentazioni (Word, Excel, e Powerpoint), il media player, un visualizzatore di immagini e foto e il supporto per la chat con Messenger e altri servizi.
Una delle particolarità di OoDesk è la condivisione dei file con gli altri utenti, possiamo dire che è una piccola comunità di computer (un internet rimpicciolito).

5) G.ho.st è un sistema operativo online provvisto di molti programmi e molto autonomo. Si possono salvare file fino ad un massimo di 15 GB ed è possibile anche condividerli con altri utenti grazie alla funzione "Sharing & collaboration".
Oltre alle altre funzioni G.ho.st ha integrato Office suite (by G.ho.st) che ha quasi tutte le funzioni di Microsoft Office e quelle che rimangono sono sostituite da software simili o free. Inoltre, per provarlo, e disponibile una versione guest raggiungibile dalla home.
Questo SO online dispone anche di una versione per mobile.

6) Glide ha un stile innovativo, molto diverso dai sistemi operativi che conosciamo, si avvicina molto lontanamente a Windows Vista. Una volta iscritti avremo a disposizione 10 GB di spazio libero, con l'applicazione Glide HD, e molti altri programmi. Al momento della registrazione è possibile anche creare un indirizzo e-mail nuovo.

7) Windows4All è Windows Vista online, basato sulla tecnologia Silverlight di Microsoft.
Andiamo al sito per usufruire (senza registrazione) di un MediaPlayer per file .wmv, di un browser integrato (Internet Explorer), di un Rich Text Editor, di un Notepad, di Paint e di altro ancora (giochini compresi).

Lascia un Commento

Iscriviti al Feed

Ricerca Geek

Ultimi Articoli

Ultime Guide

- © Copyright Portale Geek 2008- © - Template Metrominimalist - Powered by Blogger - Designed by Johanes Djogan -

- Policy Privacy -